sabato, Giugno 22, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Elezioni 2014, a Nola in cinque per una poltrona: Ncd ago della bilancia, Cutolo presenta le civiche

NOLA- In cinque all’appuntamento del 25 maggio. Almeno per ora.  A Nola sono per ora cinque gli aspiranti sindaci che affileranno le armi elettorali per giungere alle urne. Cinque candidati motivati che lasciano presagire per questa tornata elettorale il ballottaggio dell’8 giugno. Un ballottaggio che fu evitato nel 2009 quando al primo turno la coalizione di centrodestra sbaragliò portando Geremia Biancardi alla guida della città. Ora i giochi sono cambiati. La coalizione non esiste più, disintegrata da diaspore e abbandoni. Le forze ex alleate preparano lo sbarco alle urne con un candidato proprio. Le alternative in campo sono addirittura tre. Ma andiamo per gradi.

Geremia Biancardi è il candidato di Forza Italia e della coalizione di cui non farà più parte l’Udc. Ricevuta l’investitura il 9 marzo dall’onorevole Fi Paolo Russo, Biancardi ha già incassato l’appoggio elettorale dei Socialisti di Mario Simonetti. Al fianco di Biancardi la civica di Piazzolla di Raffaele Giugliano e Carmine Pizza. Per quanto riguarda i candidati: blindatissimo il ritorno di Enzo De Lucia, mister preferenze e attuale vicesindaco. Tornano in campo Raffaele Casilli (il più giovane della consiliatura che sta terminando) e altri consiglieri.

Il dirigente del Comune di Nola Paolino Santaniello potrebbe invece guidare i moderati (Udc, Fratelli d’Italia, Centro democratico, Nuovo Psi, civiche Rinascita Nolana). Anche se il tavolo di consultazione su programma e scelta del candidato sindaco è ancora aperto. Nuovo centro destra ha incontrato i moderati la settimana scorsa in un noto ristorante di Nola ma il partito di Angelino Alfano sembra giocare su due tavoli.

In campo, come ormai risaputo da mesi, anche Arturo Cutolo che il sei aprile prossimo presenterà la sua compagine presso il teatro Umberto. Cutolo riparte dalle…mele. “Se io ho una mela e tu hai una mela- scrive nel messaggio con cui invita all’appuntamento pre-elettorale- e ce le scambiamo, entrambi abbiamo una mela. Ma se io ho un’idea e tu hai un’idea e ce la scambiamo, entrambi abbiamo 2 idee”. Tra mele e idee Cutolo punta a creare una compagine forte che trascini la competizione al ballottaggio.

Al lavoro anche Franco Ambrosio, che ha già presentato a febbraio il suo progetto elettorale, e Maria Franca Tripaldi, prima candidata della storia di Nola ad essere stata scelta attraverso le Primarie.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com