Botte e minacce con una pistola alla ex per tornare insieme, 52enne in manette per stalking

stalkingGRUMO NEVANO- Un 52enne di Casandrino è stato arrestato per stalking. Non voleva rassegnarsi alla fine della relazione con una 58enne di Grumo, ed è arrivato a minacciarla con una pistola. I fatti si sono verificati nei giorni scorsi. L’uomo da alcuni mesi non riusciva a superare la rottura con l’ex fidanzata, per questo motivo la seguiva in strada, la pedinava, si appostava nei luoghi frequentati dalla donna e la molestava telefonicamente.
Un vero e proprio inferno per la 58enne, finita in una spirale di persecuzioni e minacce. La donna non riusciva a liberarsi della presenza del suo ex, nonostante avesse chiarito più volte la sua volontà di non tornare insieme a lui. Dichiarazioni che non hanno convinto l’arrestato a lasciarla in pace, anzi. Dopo l’ennesimo pedinamento, l’uomo l’ha affrontata con una pistola semiautomatica calibro 9 e l’ha picchiata. Dopo avere aggredito la sua ex compagna è stato arrestato dai carabinieri che hanno sequestrato l’arma e 50 cartucce e ad altre quattro armi legalmente detenute: una rivoltella calibro 6,35, una semiautomatica 7,65, e due carabine di grosso calibro.
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online