Senza casco non si ferma all’alt della polizia e aggredisce agenti, arrestato

NAPOLI  –  I poliziotti dell’ Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Antonio Russo 45enne residente a San Giorgio a Cremano, per essersi reso responsabile del reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ieri pomeriggio, gli agenti in  servizio di controllo del territorio, percorrendo via Luigi Volpicella, hanno intimato l’ alt di polizia all’ uomo che, senza indossare il casco protettivo, era alla guida di una moto di grossa cilindrata. Noncurante dell’alt impostogli, il 45enne ha accelerato la marcia  e zigzagando tra il traffico cittadino è quindi entrato nell’isola pedonale nei pressi del Ponte Cavalcavia Ponticelli mettendo in serio pericolo l’incolumità dei pedoni. Dopo aver invertito più volte la marcia per eludere il controllo dei poliziotti, l’uomo ha perso il controllo della moto ed è  caduto.  Gli agenti, che con grande professionalità,  salvaguardando la sicurezza dei cittadini,  che a quell’ ora circolavano in una strada ad alta densità di traffico, non hanno mai perso di vista l’uomo e lo hanno quindi raggiunto nel momento della caduta tentando di soccorrerlo per le ferite riportate. In quella circostanza, l’ uomo invece non ha esitato ha colpire i poliziotti con calci e pugni nell’ennesimo tentativo di guadagnarsi la fuga. Gli agenti, con non poche difficoltà, lo hanno bloccato ed arrestato. I poliziotti, per le ferite riportate, sono dovuti ricorrere alle cure mediche ospedaliere.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online