Colpo in gioielleria, quattro in manette: è caccia ai tre complici- FOTO

Da sinistra in senso orario: Antonio De Rosa, Rosaria Moscaro, Ciro De Rosa, Luca Raia

Da sinistra in senso orario: Antonio De Rosa, Rosaria Moscaro, Luca Raia, Ciro De Rosa 

AFRAGOLA- Hanno dai 19 ai 27 anni,  i 7 giovani facenti parte di una banda di rapinatori, di cui 5 sono stati arrestati, nella serata di ieri, dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Squadra Mobile hanno accertato che i giovani, tra cui una coppia di coniugi, da giorni, stavano pianificando un “colpo” ai danni di una gioielleria di Afragola. Dopo aver effettuato alcuni sopralluoghi ed essersi accordati sul come assaltare la gioielleria, i malviventi, poco prima della chiusura dell’esercizio commerciale, si sono recati, a bordo di 3 scooter ed un’autovettura, in Afragola.

I poliziotti, che erano già sul posto, hanno atteso l’ingresso nel negozio della coppia di coniugi, che fungeva da “apripista” per i complici.      I due, infatti, fingendo di dover effettuare un acquisto, avevano chiesto alla commessa del negozio di mostrargli degli oggetti in oro del valore di circa 400€.

In considerazione dell’affluenza di passanti nelle zona e, tenuto conto che, fuori l’esercizio commerciale, giungeva ad alta velocità uno scooter con a bordo altri 2 complici, i poliziotti, onde scongiurare seri problemi per l’incolumità dei presenti, sono intervenuti bloccando Rosalia Moscaro, 23enne ed il marito Luca Raia, pregiudicato di 26 anni. Altri agenti, invece, hanno rincorso gli altri due complici che, dopo aver compiuto manovre spericolate per sottrarsi alla cattura,  hanno scaraventato a terra lo scooter, scappando a piedi.

Dopo un inseguimento,  protrattosi per un centinaio di metri,  sono stati bloccati Antonio De Rosa, pregiudicato di 25 anni e Mario Claudio Gaimari, pregiudicato che compirà 23 anni sabato. Nelle fasi dell’arresto, uno dei poliziotti ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

I poliziotti hanno sequestrato una busta contenente guanti in lattice e dei passamontagna, nonché una pistola semiautomatica, in lega pesante, riproducente un’arma calibro 45, risultata giocattolo. Poco dopo l’una di stanotte, in Piazza Mercato a Napoli, gli agenti hanno bloccato ed arrestato Ciro De Rosa, pregiudicato di 25 anni, mentre viaggiava a bordo di uno scooter.  Gli scooter, sui quali viaggiavano i malviventi, sono risultati tutti rubati.

Gli arrestati dovranno rispondere tutti dei reati, in concorso tra loro, di tentata rapina e ricettazione di scooter.  De Rosa Antonio e Gaimari Mario Claudio, anche del reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ore contate per i complici, identificati dalla Polizia.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online