Operazione al pene non riuscita, fa causa all’Asl

ospedaleCAGLIARI – Si era rivolto al chirurgo perché affetto da una malattia che provoca la curvatura del pene, ma l’intervento all’ospedale Santa Barbara di Iglesias non è riuscito e da allora accusa disfunzioni sessuali e il pene gli si è anche accorciato. Così un 70enne di Carbonia ha deciso di fare causa alla Asl 7, chiedendo 52 mila euro di risarcimento, citando il chirurgo perché non informato sui rischi: nella cartella clinica manca il modulo del consenso informato. Il chirurgo respinge ogni accusa. (ansa)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online