Stufa difettosa provoca incendio: carbonizzato 43enne

CASERTA – Tragedia nel Casertano. Alle ore 23 di ieri a  San Cipriano d’Aversa all’interno della camera da letto di un appartamento fatiscente, composto complessivamente da due soli vani, per cause in corso d’accertamento ma verosimilmente riconducibili a natura accidentale, si è sviluppato un incendio poi domato dai vigili del fuoco di Aversa, intervenuti su segnalazione di residenti del quartiere. Nella circostanza, all’interno della camera da letto dell’abitazione, i vigili del fuoco ed i carabinieri del locale comando stazione intervenuti, hanno rinvenuto il cadavere carbonizzato di un 43enne rumeno. La salma è stata, comunque, portata presso l’istituto di medicina legale di Caserta per l’esame autoptico. Durante il  sopralluogo i carabinieri hanno notato anomalie all’impianto elettrico nonché la presenza di una stufa elettrica.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online