venerdì, Maggio 24, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Entrano in casa e pestano proprietario, banda di rapinatori messa in fuga dai carabinieri

MADDALONI- I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Maddaloni, nel corso di un servizio per il controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato un giovane slavo, minorenne, residente a Napoli  ritenuto responsabile, insieme ad altri soggetti in corso di identificazione, di una rapina in abitazione commessa ai danni di un trentasettenne di Maddaloni. I malfattori, infatti, dopo una effrazione alla finestra, dopo essersi introdotti all’interno della abitazione, mentre stavano asportando vari monili in oro ed un personal computer, sono stati sorpresi dalla vittima, appena rincasata, con la quale hanno ingaggiato una colluttazione. I militari sono subito intervenuti riuscendo a bloccare il minore, in possesso di parte della refurtiva, recuperata e restituita al legittimo proprietario. I complici, invece, accortisi dell’arrivo dei carabinieri, si sono precipitosamente allontanati per le vie limitrofe a bordo di una Fiat stilo di colore blu. A seguito del successivo sopralluogo i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato vari oggetti atti allo scasso. La vittima, visitata presso il pronto soccorso dell’ospedale civile di Maddaloni, è stato medicato per le contusioni.

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com