In bici contromano sulla 7bis, 15enne salvato dalla Stradale

MARIGLIANO- In bici contromano sulla 7bis. Schiva i pericoli, cade e rimane traumatizzato. Ma si salva da peggiori conseguenze grazie all’intervento di una pattuglia della polizia stradale del distaccamento di Nola, guidata dal comandante Sabato Arvonio.

La pattuglia era in servizio di vigilanza stradale nel corso di una attività coordinata dal primo dirigente Soriente quando è stata avvertita della presenza di un giovane ciclista che stava percorrendo contromano la Nola – Villa Literno  tra Acerra e Marigliano. Gli agenti che erano in transito nei pressi del Cis si sono adoperati subito per accertare la veridicità del fatto ed in effetti, giunti al km 40  della 7 bis nel comune di Marigliano, hanno notato dal lato opposto del senso di marcia  un ragazzo a bordo di una bici transitare contromano. Proprio in quel momento, a causa del passaggio di un camion, lo spostamento d’aria ha fatto cadere il ciclista. Il capopattuglia si è precipitato a soccorrere il ragazzo, scavalcando temerariamente il guard rail, mentre un altro agente rallentava il traffico a quell’ora (le 11 del mattino) particolarmente intenso. Dopo avere aiutato il ciclista, questi, che si è scoperto aveva solo 15 anni, ha raccontato di essere di Afragola e di avere iniziato il suo viaggio su due ruote servendosi di un navigatore che però aveva programmato in maniera errata su un percorso su strade a scorrimento veloce. Ha rischiato tanto, per fortuna ha potuto informare i genitori che era sano e salvo.

Print Friendly, PDF & Email