mercoledì, Maggio 22, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Droga fuori discoteche, operazione dei carabinieri: 4 arresti e denunce

NAPOLI- Nella  notte di Ferragosto i carabinieri del comando provinciale hanno predisposto servizi e svolto numerosissimi controlli per tutelare la parte sana della Movida partenopea, per permettere ai ragazzi di divertirsi in tranquillità ed arginare fenomeni di violenza e illegalità. In particolare, soprattutto dopo casi di livello nazionale come la morte di un teen ager a Riccione in una discoteca, sono stati intensificati i controlli all’esterno di questi luoghi di divertimento.  Cosi’ i militari hanno individuato obiettivi di maggiore presenza giovanile, come discoteche, bar e quant’altro, dove hanno identificato decine di sospetti effettuando numerosissime perquisizioni. Le localita’ maggiormente interessate ai controlli sono state in provincia: Pozzuoli,  Quarto, Bacoli; Monte di Procida; a Napoli la zona di via Coroglio e Bagnoli.

Nella zona di Pozzuoli i carabinieri hanno arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale il 63enne Giovanni Serao, sorpreso con atteggiamenti sospetti nei pressi di un locale e che ha aggredito i carabinieri quando ha capito che volevano controllarlo. E’ stato invece denunciato un 20enne di Monte di Procida che aveva rubato il cellulare del cliente di una discoteca. Denunciati anche 8 giovani tra i 15 ed i 30 anni perche’ sorpresi a guidare veicoli senza patente o con patente revocata;
All’esterno di una discoteca è stato invece sorpreso A.P., 45 anni, che è stato perquisito dai carabinieri sia indosso che a casa e qui  trovato in possesso di 200 grammi di canapa indiana sotto forma di due piantine. Sei giovani di eta’ compresa tra i 20 e i 25 anni sono stati invece segnalati quali assuntori di stupefacenti, perche’ trovati in possesso di modiche quantita’ marijuana e hashish.

 

Nella zona di via Cordoglio e di Bagnoli a Napoli i carabinieri hanno arrestato Perfetto Vitale di 36 anni e Salvatore Campagna di 57 sorpresi a cedere cocaina ai dei giovani del posto. Subito dopo i militari hanno esteso le perquisizioni ai rispettivi domicili, rinvenendo (oltre alle dosi di cocaina gia’ sequestrate), altri 5 grammi di cocaina, 3 grammi di hashish, 3 grammi di crack, 22 grammi di marijuana. Piu’ materiale vario (bilancini e bustine) per il confezionamento delle dosi. Mattia Legnante, 26enne napoletanofermato nella zona della movida e dal controllo in banca dati risultato ricercato perche’ destinatario di un provvedimento restrittivo emesso dalla procura della repubblica di Napoli per furto e ricettazione.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com