Donna uccisa a Terzigno, carabinieri arrestano ex compagno

TERZIGNO -E’ stato arrestato all’alba, a Poggiomarino, dai Carabinieri di Torre Annunziata, il presunto assassino di Vincenza Avino, la donna di 36 anni, uccisa ieri sera a Terzigno  con colpi di arma da fuoco sparati da un’auto in corsa. Si tratta – si apprende dai carabinieri – di Nunzio Annunziata, un suo ex compagno. Indagini, ricerche e battute per individuare e bloccare il presunto assassino sono durate tutta la notte. E’ stato stanato dopo una vera e propria caccia all’uomo durata tutta la notte e che ha visto impegnati i carabinieri di tutti i reparti della provincia di Napoli. L’uomo – che ora si trova in caserma per essere ascoltato dai pm della Procura di Nola – è stato individuato questa mattina alle 6 in strada a Poggiomarino, nel Napoletano. Era a piedi, forse intendeva prendere il treno della Circumvesuviana per spostarsi altrove. Quando ha incrociato i carabinieri ha tentato di scappare, poi si è buttato sotto un’auto ferma per nascondersi. Al momento del fermo non ha detto nulla ai militari. Non aveva con se alcuna arma. La caccia all’uomo è stata coordinata dai carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata con pattugliamenti in strada e controlli presso parenti ed amici di Annunziata. I militari hanno battuto il territorio tra Torre Annunziata, l’agro nocerino sarnese, l’hinterland napoletano oltre alla zona nolana.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online