Canone Rai 2016 si pagherà in bolletta in un’unica rata

Il canone Rai 2016 si pagherà tutto insieme in un’unica soluzione, con la prima bolletta dell’anno. Lo si legge nell’ultima bozza della legge di Stabilità, che va a modificare la precedente ipotesi di pagamento in sei rate da 16,66 euro. Il testo aggiornato della manovra prevede anche che l’eventuale surplus derivante dalle entrate del canone Rai verrà versato nel fondo per il calo delle imposte.

Chi dovrà pagare – Il sottosegretario alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli, ha precisato che dovranno pagare il canone solo le famiglie che hanno in casa almeno un televisore o una radio. Esclusi invece gli italiani che possiedono solo altri device come pc, tablet e smartphone. All’interno della bolletta elettrica, l’importo del nuovo canone Rai verrà indicato con una voce distinta e separata.

Commissario alle Regioni che non riassorbiranno personale Province – Le Regioni che, entro gennaio 2016, non avranno adempiuto all’obbligo di riordino delle funzioni in base alla riforma Delrio, saranno commissariate secondo quanto dice l’ultima bozza della Legge di stabilità. Il provvedimento sarà preso per fare in modo che entro la fine di giugno il personale in esubero delle Province venga riassorbito all’interno delle Regioni stesse.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com