Nola, blitz dei Nas in un bar sulla strada statale 7bis: sequestrati 80 kg di dolci

NOLA- Blitz dei Nas in un noto bar sulla statale 7bis. I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni di Napoli, diretti dal capitano Gennaro Tiano, hanno effettuato una complessa operazione per stanare quelle attività commerciali che, in vista anche del Natale, mettono in vendita alimenti e prodotti non sicuri. Nel corso dell’attività, i Nas hanno effettuato un controllo anche in un bar di Nola, sequestrando in tutto 80 chilogrammi di prodotti di pasticceria. In particolare, i carabinieri hanno diretto la loro attenzione ai prodotti (brioches, cornetti ed altri dolci) esposti nelle vetrine interne. Questi, stando a quanto constatato dai Nas, mancavano delle necessarie indicazioni relative alla tracciabilità dei prodotti. Non era cioè specificata la provenienza di farine, burri, lieviti utilizzati per produrre artigianalmente i dolciumi. La violazione ha comportato il sequestro dell’intera produzione esposta in vetrina, ma i titolari dell’attività potranno dimostrare entro 20 giorni di essere in regola con le norme sulla tracciabilità ed evitare così maxi multe. Nei prossimi giorni le attività dei Nas continueranno, nel mirino dell’antisofisticazione ci sono soprattutto i bar e le rivendite di prodotti alimentari e quelle che producono in laboratori propri. L’operazione dei Nas ha portato risultati anche a Napoli dove sono state sequestrate delle poltroncine gonfiabili contenenti sostanze chimiche dannose per la salute dei bambini.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online