Sigarette, rischio stangata per quelle a basso costo: + 30 centesimi

Il Governo aumenterà il prezzo delle sigarette di fascia bassa. L’indiscrezione de “Il Messaggero” sta già scatenando polemiche tra i produttori. Stando a quanto scritto da quotidiano romano, il Governo dovrebbe far lievitare il prezzo delle sigarette a basso costo aumentando le accise (operazione che non richiede il passaggio in Parlamento). Dopo l’aumento di gennaio, dovrebbe scattare un altro aumento (da 170 a 175 euro) per l’imposizione fiscale sulle bionde che potrebbero arrivare a costare 30 centesimi in più. A rischiare la stangata sono le John Player Special, le Chesterfield e le Gauloises.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online