Un nolano a Roma: Vincenzo Napolitano si ferma a 153 voti

NOLA- Come si è conclusa l’avventura di un nolano a Roma? Non è stato eletto Vincenzo Napolitano e, secondo i dati pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Roma, ha raccolto 153 preferenze. Non molte nel contesto metropolitano, ma comunque abbastanza per la lista “Con Giorgia Meloni sindaco” in lizza nelle Comunali. La Meloni non è riuscita ad arrivare al ballottaggio e la lista di Napolitano che appoggiava la sua candidatura ha portato in Campidoglio un solo consigliere di opposizione. Mentre, come noto, per la scelta del sindaco si dovrà attendere il ballottaggio tra Virginia Raggi del Movimento Cinque Stelle e Roberto Giachetti del Pd. Napolitano, nolano ma insegnante in un liceo di Roma, non è nuovo alla politica. Candidato a sindaco di Nola nel 2009, l’anno scorso è stato assessore “esterno” negli ultimi mesi del primo mandato di Geremia Biancardi.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com