Allarme meningite a Marigliano, muore insegnante della elementare

MARIGLIANO – Una insegnante del plesso scolastico della elementare nella frazione di Faibano a Marigliano, Raffaella Angelillo,  è morta di meningite. La donna è deceduta nel giro di poche ore. Inutile il trasporto in ospedale nella nottata di ieri: la donna aveva partecipato nel pomeriggio di ieri regolarmente alle attività scolastiche al plesso scolastico. Secondo quanto appreso l’istituto è chiuso e sono state attivate tutte le procedure di profilassi previste.  ”C’è molto allarme – ha affermato il sindaco di Marigliano Antonio Carpino all’Ansa- e per tranquillizzare tutti abbiamo disposto la disinfezione di tutte le scuole del territorio”.

La donna, 58enne, è arrivata ieri alle 17 al pronto soccorso dell’ospedale di Nola. Qui è stata sottoposta ad una tac e ad un esame specifico, l’esame del liquor, utilizzato per verificare la presenza del virus meningite.L’esito è stato positivo e per questo ne è stato disposto il trasferimento all’ospedale Cotugno di Napoli, specializzato in malattie infettive. Al Cotugno il virus che ha colpito la povera Raffaella è stato tipizzato, e si è scoperto che l’insegnante era affetta da meningite pneumococcica, ceppo meno virulento ed infettivo che di solito non causa la morte e che non richiede profilassi.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online