Immobilizzò e picchiò donna durante rapina in casa: arrestato 30enne

SOMMA VESUVIANA-  Entrò in casa di una conoscente, la immobilizzò e picchiò per derubarla di 150 euro. I fatti sono accaduti lo scorso 26 febbraio, il presunto responsabile è un 30enne di Somma. Si tratta di Giovanni Aliperta, sottoposto a fermo perché quella notte si sarebbe introdotto a casa di una donna che conosceva, una 63enne, in via D’Aragona e le avrebbe rubato la piccola somma dopo averla picchiata e immobilizzata. Dopo averlo fatto era scappato a piedi ma i carabinieri lo avevano rintracciato in via Margherita. La donna se l’è cavata con una prognosi di 30 giorni, ha subito la frattura del femore.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com