Colpisce moglie mentre viaggia sulla 268, bengalese arrestato per tentato omicidio

TORRE ANNUNZIATA- Rischiando di ucciderla ha colpito più volte la moglie con un oggetto di metallo, alla testa e in varie parti del corpo. È accaduto a bordo di un furgone mentre l’uomo, alla guida, stava percorrendo la Statale 268 con la consorte 28enne che gli sedeva accanto. Poi si è presentato alla stazione carabinieri di Torre Annunziata, consegnandosi. I carabinieri della compagnia e della stazione oplontina hanno velocemente accertato i fatti arrestando per tentato omicidio Mostafa Kamal, un 42enne bengalese residente a Torre Annunziata, la vittima è stata affidata alle cure dei medici dell’ospedale di Boscotrecase che le hanno riscontrato un grave trauma cranico e contusioni, facendola trasferire in prognosi riservata (non in pericolo di vita) all’ospedale Loreto Mare di Napoli.
L’arrestato è stato tradotto presso al carcere di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online