Trapani hi-tech: rubati a Cesena e rintracciati nel Napoletano grazie al wifi

Due trapani-avvitatori professionali, di ultima generazione, hanno consentito agli agenti del Commissariato di San Giorgio a Cremano di rintracciare e denunciare un pregiudicato per ricettazione. I poliziotti, infatti, a seguito di una segnalazione giunta dal Commissariato di P.S. di Cesena, sono venuti a conoscenza che, 20 giorni fa, nel comune emiliano era stato commesso un furto di alcuni trapani, all’interno di un cantiere edile. La particolarità era quella che due degli arnesi rubati, essendo dotati di wi-fi, avevano segnalato la loro posizione a 530km di distanza, a S. Giorgio a Cremano. Gli agenti hanno svolto indagini tra i pregiudicati della zona, scoprendo chi fosse il ricettatore.   In Via S. Martino i poliziotti hanno rinvenuto, all’interno di un box,  tutta la merce rubata nel cantiere a Cesena, ossia : 5 valigette contenenti ognuna un trapano-avvitatore completo di batterie e caricabatterie, nonché un demolitore professionale. S.T. 31enne del posto, è stato denunciato, in stato di libertà, per il reato di ricettazione. Nei prossimi giorni la Polizia di Stato riconsegnerà al legittimo proprietario tutta l’attrezzatura recuperata

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online