Gioca con la pistola del padre, gravissimo 15enne

AVELLINO –  E’ stato trasferito al “San Giovanni Bosco” di Napoli il 15enne di Vallata che nel tardo pomeriggio di ieri è rimasto gravemente ferito da un colpo di pistola partito accidentalmente mentre impugnava l’arma, legalmente detenuta di suo padre. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. Il colpo ha trapassato la scatola cranica e avrebbe compromesso una parte del cervello. Il giovane, soccorso dal padre che si trovava nella sua officina meccanica a pochi metri dall’abitazione, era stato trasportato dai medici del 118 all’ospedale “Rummo” di Benevento, dove però i sanitari, dopo accertamenti durati tutta la notte, lo hanno dichiarato inoperabile.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com