Napoli, rapinatore seriale di turisti e studenti: arrestato diciannovenne

Giuseppe Di Napoli, 19 anni

NAPOLI – Gli agenti del Commissariato Decumani hanno arrestato Giuseppe Di Napoli, napoletano di 19 anni, residente nella zona di Giugliano, perché ritenuto responsabile di numerose rapine nel centro storico napoletano. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Napoli, giunge al termine di una complessa attività investigativa condotta dai poliziotti del commissariato Decumani per una serie di rapine consumate in danno di studenti universitari residenti nella zona e di alcuni turisti.  Le modalità operative delle rapine, talvolta cruenti, erano similari, l’orario dell’evento era quasi sempre serale e l’area di azione coincideva con il centro storico, in particolare piazza Bellini, via San Sebastiano e via Bellini. Gli investigatori con acume investigativo hanno correlato gli episodi, che avevano come comune denominatore la circostanza per cui il rapinatore li costringeva a seguirli in zone più appartate e intimava loro di tacere e di  seguirlo per evitare di essere sparati. Riconoscimenti fotografici e individuazioni di persona consentivano dunque agli agenti di individuare Di Napoli quale l’autore di tali rapine. Il 19enne era già stato arrestato per rapina ed attualmente beneficiava del regime degli arresti domiciliari a Giugliano. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato al carcere di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online