Napoli, rapinatore tradito dal maglione natalizio: arrestato

NAPOLI – Il suo maglione molto natalizio bianco e nero lo ha tradito. E così abbigliato, secondo la ricostruzione della polizia, insieme ad un complice in via di identificazione ha messo a segno una rapina ai danni di un passante. In manette è finito così Massimo Carderopoli, 39enne, napoletano. Tutto ha avuto inizio quando in via Argine una pattuglia della polizia ha notato due persone che in sella a uno scooter sfrecciavano in senso opposto. E uno dei due passeggeri indossava un maglione natalizio. Nello stesso momento la centrale operativa della Questura di Napoli ha allertato le volanti di mettersi alla ricerca di due uomini a bordo di uno scarabeo nero privo di targa che avevano appena commesso una rapina a un giovane in via Hemingway. Ai poliziotti, non è sfuggito né l’abbigliamento né tantomeno il volto del conducente, riconoscendolo, poiché sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Gli agenti hanno visionato alcune telecamere di videosorveglianza riuscendo a intercettare i due, che si dirigevano in direzione di Barra. I poliziotti, dopo aver cercato l’uomo presso la sua abitazione hanno esteso i controlli presso alcuni familiari, giungendo in via Al chiaro di Luna, dove hanno trovato il motociclo che è stato sottoposto a sequestro. Il 39enne è stato rintracciato presso l’abitazione di un conoscente ed è stato bloccato e in seguito condotto in carcere a Poggioreale. Proseguono le indagini per identificare il complice.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online