Napoli, raid con acido e creolina nella scuola Nitti: presi in tre

NAPOLI – Sono tutti incensurati, tutti di Soccavo e nessuno di loro frequenta la scuola danneggiata, l’istituto “Nitti” di viale Kennedy nel quartiere Fuorigrotta. Fabio S., 21enne, Gennaro A., 20enne e un 17enne sono stati bloccati stanotte mentre stavano lanciando acido e creolina nelle aule del “Nitti”. Si erano introdotti nell’istituto forzando le finestre al piano terra e avevano reso inagibili già 7 aule quando sono stati bloccati dai carabinieri della stazione di Fuorigrotta insieme a colleghi delle “volanti” della polizia di stato.

 

Fabio S. e Gennaro A. sono stati arrestati per danneggiamento aggravato, invasione di edifici pubblici e interruzione di pubblico servizio; il 17enne è stato denunciato in stato di libertà per gli stessi reati. Gli arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo al termine del quale il giudice ha convalidato entrambi gli arresti; Fabio S. è stato condannato a 8 mesi con sospensione della pena, per Gennaro A. si procederà invece con rito abbreviato il 29 gennaio.





Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com