Morte Vincenzo Ottaviano, il post dell’Arma: era un servitore dello Stato

CICCIANO/ROCCARAINOLA- “Purtroppo, a pochi giorni dalla morte di Antonino Modica, siamo costretti a registrare un’altra perdita. Ieri sera l’appuntato scelto Vincenzo Ottaviano in servizio a Castello di Cisterna, in provincia di Napoli, 40enne coniugato, padre di un bimbo di 7 anni, ha perso la vita travolto da un’auto mentre rilevava un sinistro su una strada statale, in territorio di Acerra” Questo il messaggio apparso sulla pagina Facebook dell’Arma dei carabinieri dopo il drammatico incidente di questa notte in cui ha perso la vita il giovane carabiniere molto conosciuto nel Nolano. “È difficile spiegare la morte a un bambino, soprattutto è difficile dirgli che non vedrà più il suo papà e indicargli perché- continua il post-  Possiamo essergli vicini, a lui e ai suoi cari, e promettergli che il genitore non sarà dimenticato. Dell’appuntato Ottaviano sarà ricordato l’impegno pagato con la vita, che onora l’uniforme e il lavoro quotidiano di tutti noi. Siamo vicini anche al vicebrigadiere Attilio Picoco, ferito in modo grave nella stessa circostanza, che ora si trova in un letto d’ospedale. Esprimiamo le più sincere condoglianze ai familiari di Benigno De Gennaro, guardia giurata, anch’egli mortalmente investito”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com