Ospedale di Nola, continua lo stato di agitazione dei lavoratori delle pulizie

NOLA- Nuova giornata di agitazione all’ospedale “Santa Maria della Pietà” di Nola. Anche questa mattina i dipendenti del consorzio che si occupano di pulizie nel nosocomio di via Dell’Amicizia hanno occupato gli uffici della direzione ospedaliera con quello che hanno definito “un atto di forza per sensibilizzare sulla nostra situazione”. Sono 170 i dipendenti del settore che lavorano nel distretto sanitario per conto dell’Asl Napoli 3sud che da tre mesi non percepiscono lo stipendio. “Una situazione insostenibile- spiega il rappresentante dell’Usb Raffaele Lombardi. Sono circa 30 i lavoratori che sono in presidio all’ospedale di Nola questa mattina. La protesta mette a rischio i servizi di pulizia, essenziali, nell’ospedale di Nola.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online