Bomba alla pizzeria Sorbillo, Castiello (Lega): su criminalità non si arretra

“Esprimo la piu’ convinta solidarieta’ e vicinanza alla famiglia Sorbillo, rimasta vittima, la scorsa notte, di un vile atto intimidatorio, con la bomba fatta esplodere sull’uscio della propria, rinomatissima pizzeria di via dei Tribunali a Napoli. Ormai e’ chiaro: il male e la camorra hanno fame di soldi”. Lo dichiara la deputata della Lega Pina Castiello, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega al Sud. “Il mondo della pizza, attorno al quale, da un po’ di tempo, si registrano strane attenzioni – continua – evidentemente riconducibili alla grande redditivita’ che esso esprime, si configura, per i sodalizi criminali, alla stregua di una tavola imbandita da occupare al solo scopo di appagare la brama di soddisfazione di odiosi interessi illeciti. E’ appena il caso di ribadire che la camorra, la violenza ed il rumore attraverso i quali essa si estrinseca, ci fanno schifo. La vera Napoli, quella onesta e laboriosa, fatta di persone per bene, della quale la famiglia Sorbillo e’ plastica espressione, e’ un’altra citta’. E’ una citta’ che consta di storia e cultura, di persone libere ed impegnate, che sanno cementarsi e fare squadra nel segno del perseguimento di obiettivi alti, dentro una cornice di assoluta legalita’. E’ la Napoli che il governo, di cui mi onoro di far parte, vuole incentivare con la stessa forza e determinazione con cui non arretrera’ di un millimetro sul versante della lotta e del contrasto ad ogni forma di criminalita’. Nessuno sara’ lasciato solo: arriveranno risposte esemplari”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com