Giugliano, impugna coltello da cucina, minaccia la madre e litiga col fratello per 20 euro: arrestato

GIUGLIANO – I carabinieri della sezione Radiomobile di Giugliano in Campania hanno arrestato per estorsione  in famiglia e per oltraggio a pubblico ufficiale un 42enne di Giugliano, tossicodipendente.
Di notte, all’interno della sua abitazione in via San Vito, per farsi consegnare 20 euro che verosimilmente gli servivano per acquistare droga, aveva minacciato la madre convivente 73enne e ingaggiato lite con il fratello 51enne intervenuto a difendere la genitrice. Anche quando sono arrivati i militari l’uomo ha continuato rivolgendo loro espressioni ingiuriose e minacciando di nuova la madre brandendo un coltello da cucina. A quel punto i carabinieri lo hanno bloccato e disarmato. Nel corso delle indagini è emerso che la donna subiva minacce e violenze fisiche e psicologiche da anni. L’arrestato ora è nel carcere di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com