Nola, comincia l’era Minieri: giunta tecnica, nominati (per ora) 5 assessori

Con la celebrazione del primo consiglio comunale, comincia il lavoro della nuova assise presieduta dal sindaco Gaetano Minieri. In un’aula consiliare gremita oltre che dagli eletti anche da tanti cittadini bruniani, curiosi ed ansiosi di conoscere i primi vagiti della neonata consiliatura,sono stati svelati nomi e volti degli incaricati che saranno chiamati non solo a servire la città, ma anche ad indicare la strada lungo un percorso amministrativo che già ai nastri di partenza si annuncia ricco di sfide. Il primo cittadino infatti, assieme alla sua squadra, dovrà ridare slancio all’azione politica cittadina, per risollevare le sorti di un Comune che, per troppo tempo, ha perso importanti occasioni di crescita, culturale, economica e sociale.

Dopo il benaugurale rito dell’Inno di Mameli, il Consiglio ha sviluppato i vari punti all’ordine del giorno, cominciando con i formali giri di votazione per le nomine da conferire ai neoeletti. Conferma per lo scranno di Presidente del Consiglio Comunale, con Saverio Barone (Uniti per Nola) nuovamente eletto dalla maggioranza dei consiglieri; vicepresidenza affidata al consigliere Paolino Mauro (Nola Democratica).

Il sindaco Minieri ha poi provveduto alla nomina della sua giunta, di matrice puramente tecnica, con il primo cittadino che di concerto con la sua coalizione ha scelto di affidarsi a figure di indubbio spessore professionale per rilanciare con decisione l’azione dei vari rami della macchina amministrativa.

Questo il quadro della giunta:

  • Francescantonio Galasso, nominato Vicesindaco ed Assessore al bilancio;
  • Giuseppe Iazzetta, nominato Assessore ai lavori pubblici;
  • Monica Zimmaro, nominata Assessore alle Politiche sociali;
  • Elvira Caccavale, nominata Assessore all’Annona;
  • Ruggiero Iovino, nominato Assessore agli Affari Generali.

Il sindaco Minieri, ha scelto di mantenere temporaneamente in suo potere le deleghe assessoriali per Urbanistica, Ambiente, e Cultura, con il primo cittadino che per il momento è ancora in attesa dell’accettazione degli incarichi da parte dei profili individuati.

La fascia tricolore ha voluto commentare i criteri adottati nella selezione della sua Giunta: “Abbiamo scelto di affidarci a persone qualificate e competenti, che conoscano il territorio, con i suoi punti di forza e le sue criticità. Ogni assessorato è affidato ad una professionalità di indubbio spessore, spero che con il loro lavoro possano contribuire nel minor tempo possibile alla rinascita della città”.

In seguito, sono state formalizzate anche le Presidenze delle varie commissioni comunali:

  • Bilancio, personale, avvocatura – Antonio De Lucia (Nola801)
  • Annona, polizia municipale, trasporti, ambiente – Francesco Pizzella (Nola in Movimento)
  • Urbanistica, lavori pubblici,arredo urbano, verde, servizi commerciali – Alberto Verani (Più Nola)
  • Servizi sociali, pari opportunità, associazioni – Francesca Cutolo (Più Nola)
  • Pubblica istruzione, edilizia scolastica, cultura, turismo – Paolino Mauro (Nola Democratica)
  • Affari generali ed istituzionali – Francesco Conventi (Nola Democratica)
  • Controllo e garanzia – Cinzia Trinchese (Al Cuore di Nola)

Soddisfatto per il lavoro svolto dal Consiglio in questa prima uscita il primo cittadino: “Una prima uscita serena, all’insegna della collaboratività. Ringrazio anche l’opposizione, che sono certo svolgerà al meglio quel ruolo di controllo che è stato loro affidato dai cittadini; il loro esame dovrà invogliarci a lavorare ancora meglio”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com