Brucia plastica di notte, aria irrespirabile a Comiziano: protesta e denuncia ai carabinieri

Aria irrespirabile. Di giorno e sopratutto di notte. Fumi che appestano l’aria e che costringono i residenti a chiudersi spesso in casa per evitare di respirare i veleni prodotti dai soliti ignoti. Uno dei casi più eclatanti è a Comiziano dove i cittadini protestano da giorni con una serie di segnalazioni per un insopportabile tanfo di materiale plastico oltre a quello sistematico dei residui vegetali nonostante i divieti regionali. Sulla questione il consigliere comunale di opposizione Vincenzo De Luca del gruppo “Noi ci siamo per Comiziano” ha inviato un esposto/denuncia contro ignoti ai carabinieri di Cicciano e alla polizia municipale di Comiziano “per rinforzare l’azione di vigilanza del territorio, avviare delle indagini più approfondite, individuare le aree interessate, punire i trasgressori e arginare il fenomeno pericoloso per la salute pubblica”.  (nl)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com