Cicciano, scoperto l’allevamento abusivo di quaglie con richiami illegali: denunciato 66enne

(nello lauro – ilmattino.it) Un allevamento illegale di quaglie selvatiche. E’ quello scoperto a Cicciano dai carabinieri forestali di Roccarainola, agli ordini del comandante Vincenzo Ferrara. I militari, nell’ambito di una perlustrazione nel territorio dell’ex città della pasta, hanno udito nella zona rurale il chiaro suono di un richiamo (tipicamente usato per attività venatoria illegale). Individuata e giunti nella zona incriminata, i forestali hanno rinvenuto un allevamento di quaglie selvatiche (erano un centinaio) che non rispettava i limiti imposti dalle prescrizioni della regione Campania.

Nello specifico gli uccelli erano in numero nettamente superiore a quanto consentito. Gli esemplari in eccesso (erano almeno sessanta) erano stati probabilmente da poco catturati. Dopo le formalità di rito, gli uccelli sono stati liberati mentre l’apparecchio acustico usato illegalmente come richiamo è stato sequestrato penalmente. L’uomo, 66 anni, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Nola per i reati previsti dalla legge sulla fauna selvatica.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com