Napoli, minaccia i passanti con il coltellaccio: arrestato 27enne

I carabinieri del nucleo radiomobile del gruppo Napoli nel pomeriggio di Santo Stefano hanno arrestato un 27enne incensurato, originario della Nigeria e residente a Villa di Briano, per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale nonché spendita di monete false. I militari sono intervenuti in via padre rocco, dove alcuni cittadini avevano segnalato un soggetto pericoloso che con un coltellaccio con lama di 20 centimetri stava minacciando i passanti e danneggiando un furgoncino parcheggiato.

Giunti lì i carabinieri gli hanno intimato di gettare l’arma: il 27enne l’ha lasciata cadere a terra ed è fuggito; i militari lo hanno rincorso, mentre lo bloccavano il ragazzo li ha spintonati per riguadagnare la fuga ma è stato immobilizzato e ammanettato. Poi i carabinieri hanno recuperato il coltello, sequestrandolo. Durante la perquisizione personale, inoltre, addosso al 27enne hanno trovato una banconota falsa da 50 euro, anche questa sottoposta a sequestro. L’arrestato è in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email