Terzigno: arrestato pusher con lo shaboo, la droga che annulla il senso della fatica

TERZIGNO – E’ di origini cinesi e ha 57anni l’uomo arrestato dai carabinieri della stazione di Terzigno per detenzione di droga a fini di spaccio e possesso di banconote false. Durante una perquisizione domiciliare Jianjua Cai è stato trovato in possesso di 350 euro in banconote contraffatte e di 10 grammi di “shaboo – cristal meth”, una metamfetamina dagli effetti stimolanti molto potenti, largamente diffusa tra i pusher cinesi. Si tratta di una potente metanfetamina ritenuta dagli investigatori nove o dieci volte “più forte della cocaina,” il cui effetto è in grado di annientare il senso di fatica anche per 14-16 ore, provocare dipendenza immediata e portare – sul lungo termine – a comportamenti violenti, ansia, paranoia, confusione, insonnia e disturbi della personalità, preceduti da stati di euforia e apparente lucidità data dal rilascio della dopamina. Nell’abitazione del 57enne anche un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento. L’uomo è agli arresti ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email