venerdì, Febbraio 23, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Marigliano, officina sequestrata continua a lavorare: nuovi sigilli, denuncia e multa

Un nuovo sequestro a una “vecchia” attività.  Gli agenti della polizia locale di Marigliano, coordinati dal responsabile del distretto polizie locali Napoli Est della cabina di Regia di Terra dei Fuochi Emiliano Nacar, con un unità dell’Esercito Italiano nell’ambito dell’attività di contrasto alla prevenzione e smaltimento illecito di rifiuti, hanno proceduto al controllo di un’officina meccanica già sottoposta a sequestro amministrativo e penale nel 2019, per scarichi di acque reflue industriali in assenza di autorizzazione e, perché esercitava attività di meccanico senza essere iscritto all’albo delle imprese artigiane. Durante il controllo è stato scoperto che erano in corso lavori di riparazioni di autovetture e all’esterno del capannone, su una superficie di 1000 metri, vi erano stoccate parti meccaniche abbandonate esposte alle intemperie e rifiuti.   Il titolare è stato denunciato per violazione dei sigilli e sottrazione di bene sottoposto a sequestro. E’ stato ripristinato lo stato di sequestro e al proprietario è stata anche comminata una sanzione amministrativa di 5000 euro per l’attività riesercitata in maniera abusiva. “E’stata un’operazione di contrasto molto importante – dichiara il maggiore Nacar –  anche perchè l’area in questione è stata già acquisita al patrimonio comunale”.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com