sabato, Maggio 18, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Nola, auto resta impantanata nel fango “resistente”: la denuncia dei Verdi

La situazione della zona di Boscofangone resta vergognosa e immobile. Ad ogni goccia di pioggia ormai il disagio è una certezza matematica. Ora, sul caso più volte denunciato e documentato dal giornale locale, arriva anche la nota del consigliere regionale di “Europa Verde” Francesco Emilio Borrelli.
“Il Comune di Nola da anni mette a rischio l’incolumità di automobilisti e centauri non intervenendo su una strada importante che collega il Cis di Nola, il vulcano buono e paesi limitrofi e che in è condizioni disastrose e ogni volta che piove resta allagata per giorni e giorni. Nella foto che ho allegato si vede un’auto bloccata nel pantano creatosi per la pioggia della scorsa settimana”.
“Abbiamo inviato una nota al Comune di Nola per denunciare la situazione che ci è stata segnalata e provvedere ad effettuare dei lavori di manutenzione che possano mettere quella strada per lo meno in condizioni accettabili e sicure per la viabilità. Sono troppe le strade in condizioni pietose su tutto il territorio regionale e capiamo anche che molti comuni sono in dissesto finanziario ma continuare ad ignorare il problema porterà poi ad una situazione di emergenza dalla quale sarà complicatissimo uscirne ed i costi che si dovranno affrontare allora saranno davvero proibitivi. Quindi ora è tempo di affrontare il problema e di trovare delle soluzioni che possano per lo meno attutire le criticità portate dal maltempo. Non è più possibile che ogni volta che si va incontro ad una giornata di pioggia si debba fare la conta dei danni”-ha affermato Borrelli.
Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com