Portici, rapinava smartphone a minori fuori le scuole: arrestato

Ad aprile avrebbe rapinato, armato di coltello, smartphone ad alcuni minori al dopo essere usciti da scuola: oggi a carico di un 34enne i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’uomo, residente nel quartiere napoletano di Barra, in quattro diverse occasioni e a distanza di pochi giorni avrebbe intimato, sotto minaccia di coltello, a sei minori di consegnargli il proprio telefono cellulare, mentre da scuola stavano facendo ritorno a casa, percorrendo le strade di Portici. Le dichiarazioni rese dalle vittime insieme alle investigazioni dei militari della locale stazione che hanno analizzato le immagini dei sistemi di video-sorveglianza, hanno permesso di raccogliere un quadro indiziario grave. La misura cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, è stata eseguita dai carabinieri di Portici. L’uomo è nella casa circondariale di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online