Esce a fare jogging, ma viene violentata a Castellammare: arrestato

Esce per fare jogging ma finisce per essere ferita e subire un tentativo di violenza: è successo in via Ripuaria a Castellammare di Stabia, dove una 25enne di Pompei è stata salvata dai carabinieri i quali, dopo avere sentito le urla della giovane, sono riusciti a bloccare e arrestare un 34enne nigeriano. La runner è stata affrontata dall’uomo che le si è parato davanti armato di bastone: dopo averla stordita con un colpo, la palpeggia, tentando anche un rapporto sessuale. La 25enne, malgrado fosse ferita, è riuscita ad urlare a squarciagola.

I carabinieri, impegnati in un servizio di controllo del territorio in città, hanno sentito le grida e raggiunta la donna, disarmato e bloccato il 34enne. La vittima è trasportata al pronto soccorso del San Leonardo dove le sono state diagnosticate ferite guaribili in 30 giorni. Ha escoriazioni su tutto il corpo e la frattura del quarto metacarpo della mano sinistra. Per il 34enne le manette e poi il carcere. Dovrà  rispondere di violenza sessuale e lesioni personali.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online