Aido, domenica è la giornata nazionale del sì alla donazione

L’Aido dedica un’intera giornata alla sensibilizzazione alla donazione. Il 2 ottobre l’associazione italiana donatori organi invita tutti a dire sì alla donazione degli organi, a dare una seconda possibilità a chi crede di non averne più.

In occasione di questa giornata particolare il gruppo Aido Nola – Cimitile, coordinato dal presidente Felice Peluso, organizza un doppio appuntamento:

Tour del Dono: un tour all’insegna dell’archeologia, del gusto e della generosità tra i monumenti dell’antica città di Avella, ideato dalla socia Aido, la guida turistica Francesca Grassi con la collaborazione del Siat Avella e del gruppo Aido Avellino, durante il quale si potranno gustare le prelibatezze delle aziende: Sodano, Miele e Moera.

Aiuta a dare voce al nostro sì: un pomeriggio dedicato alla musica, alla poesia, all’intrattenimento teatrale, ideato dalla socia Aido, Rachele Corcione, al timone anche del progetto no – profit “Organizziamo la Speranza”. Una carrellata di emozioni grazie agli interventi del gruppo Gad Radici di San Vitaliano, accompagnato dal gruppo folk “I Pulcinella”; all’attrice – performer Slobodanka Ciric; alla lettura di poesie da parte dei ragazzi della Proloco Nola; all’esibizione dell’allieva Valeria Napolitano dell’Isis Nobile Amundsen di Lauro e della voce solista Nicoletta Gaglione.

Ad arricchire la giornata l’iniziativa di alcune socie del gruppo Aido Nola – Cimitile che partecipano alla giornata ecologica a Saviano portando con loro anche il Sì alla donazione.

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online