Giocattoli falsi e mascherine “pericolose”, scatta il sequestro

I finanzieri del comando provinciale di Salerno, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli nel settore della tutela del mercato, hanno individuato nel comune di Pagani, dopo specifici sopralluoghi e successivi riscontri investigativi, un’attività commerciale al cui interno vi erano esposti, per la vendita, prodotti contraffatti.

Le Fiamme Gialle della compagnia di Nocera Inferiore, appurata la natura irregolare della merce, hanno sottoposto a sequestro oltre 7.600 giocattoli raffiguranti, tra l’altro, oltre a brand di serie televisive di successo, anche noti personaggi della Disney (come Topolino), della Marvel (quale Spiderman) e della MGA Enterteinment (in particolare Lo/ surprise ), risultati palesemente falsi e non conformi agli standard di produzione delle famose case madri.

Il responsabile, un imprenditore italiano locale, è stato denunciato a questa Procura della Repubblica per i reati di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” e “ricettazione”.

Nel corso della stessa operazione, sono stati inoltre sequestrati più di 1.000 dispositivi di protezione individuale – mascherine -, risultate essere non in linea con quanto previsto dalla normativa vigente prevista per la tutela del consumatore.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online