Scoppia petardo inesploso, 13enne ricoverato all’ospedale di Nola

Un 13enne è rimasto ferito al volto e alle mani per lo scoppio di un petardo. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il ragazzino ieri sera, a San Gennaro Vesuviano, mentre era in compagnia di altri amici, sembra si sia avvicinato ad un muretto dove era poggiato un petardo inesploso che sarebbe poi scoppiato.

E’ accaduto poco prima delle ore 20. Sul posto personale del 118 che ha trasferito il 13enne nel pronto soccorso dell’ospedale di Nola, dove è ancora ricoverato. Indagini in corso da parte dei carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online