domenica, Maggio 19, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Rapina ad attività commerciale, presi donna e complice

Prima la rapina ai danni di un esercizio commerciale, poi la fuga: una donna e il suo complice, entrambi napoletani, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato. L’episodio è accaduto la scorsa notte in via Benedetto Cozzolino a Ercolano. Gli agenti del commissariato di Portici-Ercolano impegnati in un servizio di controllo del territorio, su disposizione della centrale operativa, sono intervenuti in un’attività commerciale in via Benedetto Cozzolino dove era stata segnalata una rapina.

Il titolare ha raccontato loro di essere stato affiancato da un’auto con a bordo due persone di cui una donna che, con la minaccia di una pistola, si era fatta consegnare del denaro. Ma con l’aiuto di un familiare, giunto in suo soccorso, avrebbe avuto una colluttazione con la donna nel tentativo di recuperare la somma. Quest’ultima aveva lasciato cadere a terra la pistola e il denaro per poi salire a bordo dell’auto guidata da un uomo, fuggendo via. Grazie alle descrizioni fornite, gli agenti hanno rintracciato l’auto in via delle Mortelle a Portici e lì hanno notato il conducente entrare in un casolare. Alla vista degli agenti, l’uomo, 34 anni, ha tentato la fuga spintonandoli fino a quando è stato bloccato.

La donna, 30 anni, è stata rintracciata nello stabile. Entrambi, con precedenti di polizia, sono stati arrestati per rapina aggravata, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. La pistola replica di una vera, priva del tappo rosso, e l’auto sono state sequestrate.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com