lunedì, Maggio 27, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Mischiavano rifiuti speciali e “normali”: quattro denunciati nel Vesuviano

Sorpresi a caricare rifiuti speciali su un automezzo destinato ad effettuare la raccolta rifiuti urbani. È quanto hanno scoperto a Somma Vesuviana i carabinieri forestali della stazione Parco Ottaviano durante un normale servizio di perlustrazione e controllo del territorio.

I militari hanno notato che il mezzo, di proprietà di una società incaricata di effettuare la raccolta rifiuti urbani sul territorio di Somma Vesuviana, si aggirava in via Pizzone Cassante nei pressi di un’area dove si trova un’azienda, in precedenza posta sotto sequestro per rifiuti speciali, e poi dissequestrata solo per consentire la classificazione e il corretto smaltimento di tali rifiuti da parte di ditta specializzata.

L’automezzo, che in quella giornata si sarebbe dovuto dedicare alla raccolta del secco indifferenziato, si fermava nell’area dissequestrata dove i forestali hanno sorpreso due persone intente a caricare sul mezzo rifiuti speciali provenienti da attività industriale. Immediatamente i carabinieri forestali hanno provveduto a sequestrare l’automezzo e, dopo i primi controlli, hanno denunciato un 81enne che deteneva i rifiuti speciali, i due operai e il legale rappresentante della ditta incaricata di effettuare il servizio di raccolta differenziata.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com