giovedì, Giugno 20, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Nola, anziana di 102 anni operata al femore al “Santa Maria della Pietà”

NOLA (Nello Lauro – Il Mattino.it) – Un messaggio di buona e tempestiva sanità dall’ospedale “Santa Maria della Pietà” di Nola. Con affluenza e caldo da record come ostacoli non indifferenti. Questa mattina al pronto soccorso del presidio ospedaliero è arrivata C.N., di San Gennaro Vesuviano, 102 anni da compiere a fine agosto, dopo una caduta rovinosa in casa che le ha provocato la frattura pertrocanterica del femore destro. La donna è stata operata dagli ortopedici Michele Sepe e Andrea Pascale (rispettivamente dirigente medico e primario del reparto) con il supporto degli anestesisti Pierluigi Coppola e Francesco Amaniera, coordinati dal primario Raul Vincenti.

Quaranta minuti per un intervento di riduzione e osteosintesi con chiodo gamma per la paziente che è riuscita a rientrare nel protocollo Pdta che le ha consentito di essere operata entro le 48 ore nonostante l’età avanzata. L’anziana donna, ricoverata nel reparto di ortopedia, è in condizioni stabili: qualche giorno di convalescenza, salvo complicazioni, e secondo i medici tornerà a camminare dopo un adeguato percorso di fisioterapia.

Soddisfatto l’ortopedico Michele Sepe, raggiunto al telefono, per l’esito dell’intervento, delicato sia per l’età della ricoverata che per il tipo di frattura: “Grazie a tutto lo staff infermieristico ed agli anestesisti, l’operazione è sempre un lavoro di squadra con la felicità di aver risolto un problema importante per una paziente. Non è la prima volta che in questo ospedale si esegue questo tipo di intervento su malati ultracentenari”.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com