sabato, Giugno 22, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Parte IT-alert, il 12 settembre test di allarme pubblico in Campania

Da martedì 12 settembre 2023 ripartono sul territorio le attività di test di IT-alert, il sistema nazionale di allarme pubblico per l’informazione diretta alla popolazione di cui si sta dotando l’Italia. E’ il nuovo sistema di allarme pubblico con il compito di informare i cittadini, in tempo reale, su eventuali emergenze registrate nella propria Regione di residenza. Il tutto in maniera gratuita ed automatica, senza il bisogno di effettuare alcuna registrazione.

Non si tratta di un’App ma di un sistema di avvisi di emergenza che usa la tecnologia cell-broadcast inviando messaggi a tutti i cellulari presenti in una certa zona interessata da un potenziale pericolo, quali gravi emergenze o catastrofi in corso, come terremoti o altre calamità naturali.

In quella data tutti i cellulari in Campania (non solo residenti ma anche i cittadini di passaggio o che stazionano in quel momento nella regione) , riceveranno un sms con questo testo: “Avvisi di emergenza – Questo è un messaggio di test del sistema di allarme pubblico italiano”. Si tratta di un modo per far conoscere il sistema nazionale di allarme pubblico e verificarne il funzionamento che non indica assolutamente alcuna situazione di pericolo.

Il test si svolgerà il 12 settembre anche in Marche e Friuli Venezia Giulia. Il 14 settembre sarà la volta di Piemonte, Puglia e Umbria mentre il 19 di Molise, Lombardia e Basilicata. Il 21 settembre l’sms di prova sarà recapitato ai cittadini di Lazio, Veneto e Valle D’Aosta, il 26 settembre per i residenti in Liguria, Abruzzo e Trentino Alto Adige provincia di Trento. Per la provincia di Bolzano il test si terrà il 13 ottobre.

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com