domenica, Marzo 3, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Campania, nuova vita per tre ‘Luoghi del cuore’ grazie al Fai: c’è Nola

Ventitré “Luoghi del Cuore” avranno nuova vita grazie al Fai – Fondo per l’Ambiente Italiano Ets in collaborazione con Intesa Sanpaolo, nell’ambito della più importante campagna italiana di sensibilizzazione sul valore del patrimonio e sulla necessità di proteggerlo, restaurarlo e valorizzarlo. E tre siti sono in Campania. A Napoli il Fai sosterrà con un contributo di 20.000 euro un progetto a favore della Chiesa di Santa Luciella a Napoli, al 19° posto della classifica nazionale del censimento 2022 con 11.450 voti raccolti grazie all’associazione “Respiriamo Arte” che ha scelto il Censimento “I Luoghi del Cuore” per ampliare la conoscenza del luogo. L’associazione, nata dal desiderio di un piccolo gruppo di giovani laureati partenopei di far “vivere e respirare arte” a molti, attraverso la tutela del patrimonio della città, si occupa dal 2013 di promuovere il recupero e la valorizzazione della Chiesa di Santa Luciella ai Librai e del Complesso dei Santi Filippo e Giacomo dell’Arte della Seta, sia da un punto di vista di sviluppo turistico sia d’inclusione sociale. Un contributo di 19.000 euro andrà, invece, ad un progetto di restauro a favore della Chiesa di Santa Maria Jacobi a Nola, al 33° posto della classifica nazionale del censimento 2022 con 7.777 voti raccolti dal comitato “Nola oltre Nola”, composto dall’Archeoclub d’Italia, sezione di Nola, in collaborazione con numerosi altri enti. La Chiesa sorge su preesistenze di epoca romana; fu una dimora laica nel Duecento, trasformata in luogo di culto delle clarisse nel secolo successivo, con più trasformazioni tra Cinquecento e Settecento, fino alla soppressione dell’ordine nell’Ottocento, dopo la quale il complesso monastico divenne una scuola. L’intervento si concentrerà sulla chiesa. Infine, sempre in Campania il Fai sosterrà con un contributo di 3.800 euro un progetto di restauro conservativo a favore della Madonna Immacolata del Tesoro di San Matteo nel Duomo di Salerno, al 23° posto della classifica nazionale del censimento 2022 con 9.754 voti raccolti dal comitato locale “Amanti della cultura e della spiritualità per la Madonna Immacolata nel Duomo di Salerno”, supportato dalla Delegazione Fai di Salerno.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com