sabato, Marzo 2, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Eccellenza, il Nola si scatena e cala il poker: travolto il Quarto

Il Nola vince e convince. Alla prima ufficiale davanti al neo presidente Langella, i ragazzi di mister Sanchez battono il Quarto con un secco 4-0. L’allenatore napoletano deve fare a meno di De Angelis ma ritrova il Ninja Esposito e getta subito nella mischia il neo acquisto Di Finizio, solo panchina iniziale invece per Chianese fresco di firma. La gara si presenta un po’ bloccata ma il Nola comincia già dopo 14 minuti ad accelerare: angolo insidioso, sulla palla si avventa Pissinis in girata ma la sua conclusione va oltre la traversa. Il gol, tuttavia, il Nola lo trova 4 minuti più tardi con una perla del Ninja Esposito: triangolazione con Gennaro Esposito, dribbling secco ad un avversario e tiro a giro sul lato opposto. Il Nola, smaltita la gioia per il vantaggio, amministra bene la prima frazione di gara e chiude in vantaggio.

Nel secondo tempo i Bianconeri mettono subito le cose in chiaro. Al 51′ Gennaro Esposito è imbeccato in area piccola e tira di prima intenzione ma Mola respinge di piede. Il portiere del Quarto però non può nulla al 55′ quando, sempre su assist di Francesco Esposito, arriva il tap-in vincente di Di Finizio sul lato opposto. Gol facile facile e rete all’esordio. 8′ più tardi il Quarto si rende pericoloso con Guarino ma la sua conclusione va di poco a lato. Il Nola non rischia nulla e gli ospiti restano anche in 10 al 70′ per il doppio giallo rifilato a Luigi Palumbo. La gara, già amministrata bene dal Nola, si mete in discesa per i Bianconeri. Al minuto 80′ arriva infatti anche il tris: assist al bacio di Biason in area piccola per capitan Gennaro Esposito che non sbaglia e batte Mola. Allo scadere anche Chianese prova ad inserirsi nella lotteria dei marcatori ma il suo piazzato fa solo la barba al palo. Il Nola, tuttavia, trova anche il tempo per calare il poker in pieno recupero: azione corale sulla sinistra, cross al centro di Guadagni, la difesa ospite non allontana e ne approfitta Caliendo che spinge in rete il più facile dei gol. E’ la parola fine ad una gara perfetta dei nolani. Undicesimo risultato utile consecutivo per i ragazzi di mister Sanchez e terzo posto in solitaria, in attesa della prossima gara in trasferta con il Montecalcio.

DICHIARAZIONI “Sono contento di come è andata questa gara perchè ho visto una squadra rocciosa– ha dichiarato mister Luigi Sanchez –Felice anche di come si sono inseriti i nuovi acquisti. Siamo sulla strada giusta ma questa è una squadra che deve pensare e lavorare partita dopo partita“.

“Esordio migliore non potevo chiedere – ha dichiarato il presidente Giuseppe Langella – Sono felice di aver visto tanta gente allo stadio e di aver rivisto il tifo organizzato sulle gradinate. Li ringrazio e ringrazio tutti per la fiducia che hanno riposto in me“.

“Mi sento bene, sto riprendendo la forma pian piano – ha dichiarato Francesco Esposito – Questo Nola può far bene, proveremo fino alla fine a giocarcela. Contento del ritorno di tanti tifosi, sono un’arma in più. Dedico la mia prestazione alla mia famiglia, in particolare a mio padre“.

“Emozione grandissima segnare all’esordio in questa piazza – ha dichiarato Lorenzo Di Finizio – Non ho mai cambiato squadra a dicembre ma qui mi sono sentito subito voluto ed apprezzato. Mi sento bene e sto lavorando con intensità, sono a disposizione dei compagni, del mister e della società“.

IL TABELLINO

NOLA – QUARTO AFROGRAD 4-0

Nola 1925: Somma, Pissinis, Pantano, Petrarca, Samb (59′ D’Ascia), Di Finizio (83′ Guadagni), Biason, De Rosa (78′ Caliendo), Marin, Guadagni (67′ Corbisiero), G. Esposito (85′ Corbisiero). A disposizione: Angarelli, Maraucci, Capuozzo, Mazzucchiello. Allenatore: Luigi Sanchez.

Quarto Afrograd: Mola, Delgado, Siciliano, Numerato, Palumbo L., Guarino, La Pietra (83′ Sessa), Conte (71′ Sigillo), De Biase (55′ Palumbo R.), Franzese (63′ Calabrò), Romano (77′ Gioielli). A disposizione: Di Marzo, Perrone, Annella, De Rosa. Allenatore: Vincenzo Platone.

Arbitro: Capone di Napoli (assistenti Morra di Napoli e De Martino di Napoli).

Reti: Esposito F. 18′, Di Finizio 55′, Esposito G. 80′, Caliendo 92′

Note: ammoniti Delgado e Conte per il Quarto; espulso per doppio giallo Palumbo L. per il Quarto.

CLASSIFICA GIRONE A: Real Acerrana 33, Pompei 26, Nola 25, Montecalcio e Puteolana 22, Albanova e Savoia* 21, Afragolese ed Ercolanese* 20, Castelvolturno 19, Anacapri* 18, Mariglianese 16, Real Forio 12, Quarto Afrograd 11, Pomigliano 7, Rione Terra 6, Real Aversa 4. *una gara in più (Casoria escluso dal campionato)

PROSSIMO TURNO: Afragolese-Ercolanese; Mariglianese-Pomigliano; Montecalcio-Nola; Puteolana-Savoia; Quarto Afrograd-Albanova; Real Aceranna- Castelvolturno; Real Aversa-Pompei; Real Forio-Rione Terra. Riposa Anacapri (Casoria escluso dal campionato)

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com