domenica, Febbraio 25, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Rischio idrogeologico, Sommese: “Otto milioni per l’area nolana”

“Per ragioni storiche che precedono questo Governo, per eccesso di cementificazione e per effetto dei cambiamenti climatici, la Campania è la seconda regione italiana a soffrire più danni da esondazioni”. Lo dice Giuseppe Sommese, presidente della prima commissione permanente e segretario di Azione in Campania. “Quasi 500mila cittadini subiscono ciclicamente questi eventi, con danni alla salute, ai beni e all’economia dei territori, prevalentemente agricola e legata al comparto agro-alimentare. Questo fenomeno – aggiunge il consigliere regionale – ha costi inaccettabili per la vita dei nostri concittadini e per tutti i contribuenti, perché intervenire dopo i disastri, anche per il risarcimento dei danni, ha un costo enorme. La prevenzione è la via maestra”.

“Su questo – insiste Sommese – il Governo regionale sta facendo molto. Lo stanziamento di ingenti risorse per le bonifiche delle aree interne e del litorale domizio ne è prova. Oggi ho rivolto una formale interrogazione a risposta immediata sullo stato di avanzamento dei progetti per il ripristino della funzionalità idraulica dei sottobacini idrografici degli alvei Quindici, Gaudo e Boscofangone e di un tratto dell’asta Valliva dei Regi Lagni: ho ricevuto formale rassicurazione che in data 10 novembre 2023 la Regione ha sottoscritto  la convenzione per la realizzazione dei lavori, i quali avranno inizio nel corso del prossimo mese di gennaio 2024, con uno stanziamento previsto di 8 milioni di euro che insisteranno soprattutto sui comuni dell’area nolana”.

“Continueremo a lavorare incessantemente per la salvaguardia ambientale e paesaggistica del nostro bellissimo territorio, convinti come siamo che prevenzione e interventi mirati siano gli strumenti di una politica seria che non si limita a declamare, ma persegue con i fatti gli obiettivi della sostenibilità ecologica nello sviluppo delle nostre comunità”.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com