domenica, Marzo 3, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

“Lago” perenne, fango e rifiuti: “la strada della vergogna” infinita

Dopo via “Spennata”, c’è la via “allagata”. Altro giro, altra corsa nelle strade di collegamento diventate “croci” per gli utenti del Nolano (e non solo). La situazione della strada in zona Boscofangone (compresa tra i comuni di Camposano, Cimitile e Nola) nei pressi del deposito Alstom che porta o meglio dovrebbe portare al centro servizi Vulcano Buono, al Cis-Interporto, all’autostrada e alla strada statale 162  è sempre pessima, da anni. Un “lago” perenne, anche in assenza di pioggia, con fango, polvere, rifiuti tra cui pneumatici e persino una porta. Una “vergogna” descritta più volte nei nostri articoli (l’ultimo è https://www.ilgiornalelocale.it/2023/03/nolano-palude-perenne-la-strada-della-vergogna-e-impraticabile) e molto spesso dagli automobilisti con foto e video virali sui social, su Google Street View (con le auto in netta difficoltà) e anche servizi giornalistici su cronache nazionali e sulla Rai. Per qualche tempo la strada è stata anche chiusa, ora è stata riaperta, a rischio e pericolo di chi decide di attraversare il “lago” per evitare il lungo giro per Cimitile o attraverso l’area industriale. Annunci? Tanti. Risultati? Nessuno. (nl)

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com