lunedì, Maggio 27, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Campania, Nas sequestrano 24 tonnellate di alimenti non tracciati

Sessantasei controlli, 30 dei quali con risultati non conformi; 53 sanzioni amministrative per un importo di quasi 25 mila euro; 49 persone segnalate all’autorità giudiziaria. Intensa attività da parte dei carabinieri del Nas di Salerno nel primo trimestre inerente i controlli di sicurezza alimentare. Nelle Province di Salerno, Avellino e Benevento sono state effettuate 287 ispezioni, relative a tutto il comparto, di cui 120 risultate non conformi. Le ispezioni sono state condotte prevalentemente nei settori della filiera della carne e della produzione, lavorazione e commercio di prodotti lattiero-caseari, da forno e dolciari, dove, a fronte di 207 controlli, in ben 95 casi sono state rilevate irregolarità, procedendo al sequestro di oltre 24 tonnellate di alimenti, per un valore di 146mila euro, elevando 182 sanzioni per un importo pari a oltre 61mila euro, segnalando alle autorità amministrative 78 persone. Nel corso delle verifiche si è reso necessario adottare undici provvedimenti di sospensione “ad horas” dell’attività a seguito di gravi carenze igienico-sanitarie rilevate unitamente ai medici delle competenti Asl. Numerose anche le diffide e le prescrizioni impartite per la risoluzione di carenze meno gravi. Per l’occasione, sono stati anche effettuati diversi campionamenti di alimenti al fine di verificare al rispondenza di quanto dichiarato in etichetta con particolare riguardo al contenuto di allergeni; all’esito degli esami di laboratorio, saranno valutate eventuali condotte illecite. Infine, in occasione delle recenti festività pasquali, sono state intensificate le attività di controllo sui prodotti tipici, sequestrando 230 pastiere, prodotti dolciari, cioccolato, salumi, formaggi, carne, risultati privi della documentazione attestante la provenienza.

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com