sabato, Giugno 15, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Truffe seriali ad ultrasettantenni: 54enne finisce ai domiciliari

E’ accusato di due truffe consumate ed una tentata ai danni di tre anziane ultrasettantenni, l’uomo di 54 anni arrestato dai carabinieri di Casal di Principe in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Napoli Nord. L’indagato è stato posto ai domiciliari. I fatti, hanno accertato le indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord e realizzate dai carabinieri della compagnia di Casal di Principe, sono avvenuti tra i mesi di gennaio e marzo ai danni di tre vittime di 71, 72 e 77 anni, residenti a Casal di Principe, Casaluce e Villa Literno; simili in ogni episodio le modalità del raggiro, che è riuscito in due casi, mentre nel terzo (a Villa Literno), la vittima ha iniziato a fare troppe domande ed il truffatore ha deciso di era meglio dileguarsi. In tutte e tre le circostanze, il 54enne, già noto alle forze dell’ordine, si sarebbe presentato a casa delle vittime fingendo di essere un amico dei figli di queste ultime. “Vostro figlio ha avuto un incidente” diceva il 54enne alle anziane, “e ha urgente bisogno di soldi o gioielli”. Le donne, prese dall’ansia, in due casi hanno ceduto alle richieste; in particolare la vittima di Casaluce – è emerso – ha consegnato al 54enne la fede nuziale, quella di Casal di Principe dei gioielli, in entrambi i casi per un valore di circa 600 euro. Le indagini sono partite dalla denuncia dell’anziana di Casal di Principe; i carabinieri hanno visionato immagini delle telecamere di videosorveglianza pubbliche e private arrivando ad una prima identificazione del sospettato, poi hanno raccolto anche le altre due denunce con la descrizione del presunto truffatore, accertando, grazie ai programmi sulla comparazione dei volti, che si trattava in tutti e tre i casi della stessa persona. La Procura ha quindi chiesto e ottenuto dal gip l’emissione del provvedimento restrittivo per truffa aggravata e continuata.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com