lunedì, Maggio 27, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Visciano, arriva il reading teatrale con lo scrittore Lorenzo Marone

Uno spettacolo inedito che, finora, ha registrato il tutto esaurito nei teatri suscitando interesse e curiosità nel pubblico. “Generazione X. Monologo semiserio di un cinquantenne impreparato” è lo spettacolo di Lorenzo Marone, noto ed apprezzato scrittore, che sabato 13 aprile sarà a Visciano, nella chiesa di San Sebastiano.  L’evento, totalmente gratuito, è promosso dal comune di Visciano guidato dal sindaco Sabatino Trinchese e dall’associazione culturale Ipazia presieduta da Tony Soviero in sinergia con la Mondadori di Nola diretta da Autilia Napolitano.
In scena un insolito Marone, oggi anche bravissimo interprete che ci presenta con questo racconto le etichette ed i cliché generazionali che la società contemporanea affibbia ad ognuno di noi. A seconda della nostra età anagrafica infatti, veniamo catalogati e collocati in categorie diverse.  La lettura che Marone interpreta conquista proponendo fatti e aneddoti spiritosi, sia suoi personali che di amici e conoscenti, illustrando di ogni genere le caratteristiche peculiari.
“Una nuova grande opportunità per Visciano che è felice di ospitare ancora una volta Lorenzo Marone – spiega Tony Soviero, presidente dell’associazione culturale Ipazia e del consiglio comunale di Visciano – proprio un anno fa Marone è stato ospite della prima edizione del nostro premio letterario e ritrovarlo oggi in veste nuova ed insolita ci incuriosisce particolarmente. La cultura, si sa, è trasversale e la versatilità di Lorenzo ne è una evidente conferma. Ringrazio il comune di Visciano, a cominciare dal sindaco Sabatino Trinchese per il forte connubio che si è creato con la nostra realtà associativa ed un ringraziamento speciale alle ‘anime’ del gruppo Ipazia, Bernardo Simone, Carrella Giuditta, Castaldo Teresa, Castaldo Tina, D’Elia Marica, Esposito Carmela, Napolitano Giulia, Meo Miriam,  Montanaro Antonia, Rosella Domenica, Santorelli Lucia, Sgambato Giovanna e Soviero Valentina con cui stiamo facendo un bellissimo lavoro”.
“È la rete che funziona, che crea occasioni e fa crescere una comunità – aggiunge il sindaco Sabatino Trinchese – Da sempre abbiamo puntato sulla cultura favorendo iniziative progettuali non occasionali ma che avessero continuità. Felici di continuare questo percorso con l’associazione Ipazia, importante realtà di questa terra che si è imposta in pochissimo tempo a livello nazionale”.
Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com