sabato, Giugno 15, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Circum conferma chiusura linea Napoli-Nola-Baiano: scatta la protesta

L’Ente Autonomo Volturno conferma la chiusura della linea Napoli-Baiano nei prossimi mesi di luglio e agosto. E lo fa alla vigilia di una manifestazione di protesta programmata nel pomeriggio nella zona della stazione di Porta Nolana. “Abbiamo incontrato sindaci, sindacati ed associazioni dei consumatori – si legge in una nota diffusa da Eav – e spiegato i motivi della scelta della chiusura per i due mesi estivi della linea vesuviana per Baiano. Abbiamo illustrato i servizi sostitutivi su gomma, che saranno molto ampi e gestiti dalla società regionale Air ed abbiamo accettato consigli e proposte integrative e migliorative”.Per Eav quindi “non ha alcun senso sedersi al tavolo con noi, fare proposte migliorative sul servizio sostitutivo e poi scendere in piazza a protestare. Noi dobbiamo fare tutto quello che è possibile, alle condizioni date, assicurando la sicurezza ferroviaria e l’equilibrio dei conti”. La società di trasporti sottolinea che “se si decide di chiudere è perché evidentemente non ci sono alternative tecniche in sicurezza. Nessuno può farci cambiare idea. La stessa scelta ha fatto Trenitalia sulla linea Napoli-Torre Annunziata per i mesi di luglio ed agosto ma non abbiamo sentito proteste dei pendolari. Non si capisce come mai”. Proprio su quest’ultimo aspetto, Eav spiega anche che “avremo molti più pendolari rispetto alla normalità e dovremo intensificare il servizio”.

OGGI LA MANIFESTAZIONE – “La manifestazione di oggi, è l’epilogo di una serie di iniziative di denuncia verso le scelte gestionali dei vertici di Eav, concessionario del servizio ferroviario pubblico delle linee vesuviane, che negli anni ha diminuito le corse, i treni, le stazioni presenziate, le fermate e ha aumentato i tempi di attesa, le soppressioni, le avarie, i disservizi, il costo del biglietto” scrivono i comitati pendolari “No al taglio dei treni della Circumvesuviana” e “Circumvesuviana-Eav”, rappresentati dai portavoce Enzo Ciniglio e Salvatore Ferraro, il comitato civico di Ottaviano Cifariello-Ets (presidente Marcello Fabbrocini), Legambiente Campania (presidente Maria Teresa Imparato) e Federconsumatori Campania (presidente Giovanni Berritto). “La conferma di Eav della decisione di chiudere la linea Nola- Baiano è solo l’ultima ferita; le ragioni della nostra protesta trovano forza nella cronaca degli avventurosi viaggi quotidiani su tutte le linee vesuviane e nei commenti lasciati dai viaggiatori sulle pagine social dedicate alla Circumvesuviana. Stanchi di non essere ascoltati, di essere invisibili, e di vedere calpestati i nostri Diritti, oggi alle ore 16,30 saremo a Porta Nolana per dare un volto e una voce al popolo dei pendolari, dei viaggiatori e a tutti quelli che hanno a cuore le sorti della Circumvesuviana, ferrovia dal glorioso passato, oggi fatta a brandelli. Viviamo uno dei momenti peggiori di questa ferrovia, e nei prossimi mesi, ne siamo certi vista la carenza di treni, ci attendono giorni ancora più difficili, per questo abbiamo chiamato a raccolta il popolo viaggiante e invitando i partecipanti a portare un fazzoletto bianco, un foulard, una sciarpa, un cappello o qualsiasi altro indumento per dare la massima visibilità al nostro dissenso e marcare la nostra presenza. Chiediamo a Eav di non chiudere la linea Nola –Baiano, e di riorganizzare il servizio su tutte linee vesuviane in modo da limitare i disagi, e garantire a tutti il diritto a viaggiare”.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com